lunedì 21 agosto 2017

Thanks, B.



Liscio il viso, il cuore pieno d’increspature
Non so spiegarmi il mio senso
Sarà che sono diversi
Ma le tue tette mi hanno fatto rilassare.
Domani si ricomincia
E tu, grazie a dio non ci sarai
Non fraintendermi
Gran belle tette eh
Ma preferisco così
E non mi chiedere a cosa penso, è inutile.
Ti spingo via senza una ragione
Anche se una ragione c’è.
A volte è più sensato stare spenti
Che sprecarsi
Si,
   frase d’un arroganza imbarazzante,
Ma Questo sono io
Almeno la parte che sputo per le strade
                                        e nei bar
in realtà sono molto di più

ma tu non lo saprai mai.

Nessun commento:

Posta un commento