lunedì 31 luglio 2017

WB: Sfumature (prova)




Sono rinchiuso nel buio anche se fuori non nevica
Perché ogni giornata statica sembra una replica
O come il truman show solamente una recita
Banale ma reale, di emozioni una svendita
E non ci riesco a far finta, colpa dell’etica
Sorella maledetta che sorride e non lesina
Morale che impedisce di viver giornate lisce
Mentre la mia testa mi violenta e demolisce
Ed alimenta questa folle paranoia triste
Che mi colpisce in faccia e mi svilisce


Tante giornate che sono uguali a ieri
Colpa dei nostri assillanti pensieri
Quanto sarebbe bello esser leggeri?
E non affondare tra i nostri demoni neri?
Con questa angoscia che crea solo problemi
Così non può andare, pensi al futuro poi tremi
Distruggo il mio muro buttando fuori i veleni
Poi Mi lascio andare vivendo sorrisi pieni
E se quando ti cerco tu comunque non vieni
Io cascherò in piedi anche se tu non mi vedi



Nulla è banale niente è definito
Tutto è sfumatura
 tra il bene e il male
La pioggia e il sole

Impercettibili sfumature che danno senso e colore


Nessun commento:

Posta un commento