lunedì 15 maggio 2017

SECONDLESS - Bob Kaufman



Senza secondi


Senza secondi, minuti sfregiati, senz’ore, senza dolore, senz’amarezza,
           senza fiori, per la dichiarazione, PER DIO
i pigmei sono ESTATICI
         IL TEMPO CAPRICCIOSO SE N’è ANDATO DA TEMPO NELLA MANCANZA DI TEMPO
A volte il tempo non ticchetta,
      BILLIE HOLIDAY, TEMPO DI RISATE NON DIVERTENTI & MONDI BOLLENTI
  TEMPI DI TROFEI LENTIGGINOSI
Tempi nuvolosi tendenziosi & sbiaditi,
tempi polvere di roccia che colora di bianco
tempi senzarocce boccasegnati
tempi di mattine, tempi salamandre
MINUTI INVECCHIATI DI TEMPO SENZA TEMPO & OROLOGI SENZA ORE , 
       &  PISELLI SENZA CAZZI
Tempi di pomeriggi colorati
QUANDO IL MATTINO DIVENTA UNO STRANO OSPEDALE,  & MOMENTI NON TEMPO
    IL SOGNO SUPERFLUO
Alcove brillanti del tempo , senza bellezza
 Dove ombre marroni si spezzano come schegge
Di cicli ghiacciati vedovi  … iced cycles…
Tempi pallidi a cavalcare cavalli storpi
Alle più distanti senza tempo labbra secche della mente
Nebulose latitudini di ore disperate,  appiattite
 in cinema di panorami allargati senza tempo
 schermi della mente technicolorati
silenziosamente curvi
ROTTI DA QUIETI LAGHI NERI & GEYSERS AGITATI    &
   Nulla è per sempre
UN MERAVIGLIOSO DIPINTO è APPESO NEL CIELO

L’ARTISTA SI CELA IN UNA GIUNGLA D’OROLOGI DISTRUTTI

Nessun commento:

Posta un commento