mercoledì 30 marzo 2016

Bambini, leggete!

Allora bambini, domani andiamo in gita, siete contenti?

-   EEEEEEEEEHHHHHHHHAAAAAHHHHHUUHHHH!!!!

Andiamo in gita al vittoriale degli italiani, la casa dove ha vissuto GabrieleD'annunzio.

"   palla di fieno che rotola, vento che fischia              "

Un pò di entusiasmo, su! Sapete che D'annunzio era un bravo poeta? Era fighissimo. E' che voi siete abituati a vedere Justin Bieber e gli attori di Hollywood, ma una volta , tanti anni fa, quando non c'era la musica e non c'erano i film, le super star erano i poeti. E D'annunzio quindi era un super figo. E poi anche se non v'interessa tanto la poesia c'è da vedere la sua villa che è bellissima, ha un giardino gigantesco pieno di piante bellissime e super curate e poi ci sono le statue di marmo e tutti i sentierini che ti portano alla casa e ai musei, pensate che D'annunzio si è anche fatto mettere una barca nel giardino, era un tipo molto strano.


"...trovo inammissibile l'utilizzo di un linguaggio volgare alla presenza di bambini così piccoli"


Signora, onestamente l'unica parola che può essere considerata vagamente volgare uscita dalle mie labbra davanti alla classe è stata "figo", utilizzata peraltro per desinare qualcosa di molto positivo, tentavo infatti di far capire ai bambini che D'annunzio, cent'anni fa, era considerato per l'appunto "figo", come oggi potrebbero essere considerati Brad Pitt o Lady Gaga.
A parte questo non mi sono mai permesso di utilizzare un linguaggio scurrile o semplicemente inadeguato in presenza di bambini, glielo posso assicurare.
Inoltre, ribadisco quanto detto prima: non credo che "figo" sia da considerare un insulto o una parola volgare in quanto tende a sottolineare qualcosa di positivo

5%!!&$J2!!!!H@£!!!!


Bambini, siete pronti? Dai che andiamo a vedere la casa di D'annunzio

-Figooooooo!

Bambini, da oggi la parola con la effe è proibita.

-Perchè?

Un genitore ha detto alla preside che quella con le effe non è una bella parola quindi la preside ha detto che non la dobbiamo più usare.

- Maestro, ma lei ha detto che non era una brutta parola.

Si, giovanni, lo so. Ma la preside dice che non si può più dire e allora noi non la diciamo più. Questa è la democrazia, bambini, Qualcuno decide cosa devi fare e tu devi farlo.

-Ma la mia mamma mi ha detto che la democrazia è il governo fatto dalla gente, senza il re.


Bravissima Lisa! Esattamente quello che ho detto io. La democrazia! Poche persone che controllano tutto il mondo, tengono la gente nell'ignoranza, ti insegnano, fin da piccolissimo, a non pensare, a ragionare male, ti inculcano nella testa cose false, scrivono libri pieni di falsità da farvi leggere e imparare a memoria, mentre loro conoscono i veri segreti e significati più reconditi della vita, a te fanno leggere la bibbia, poi ogni tot tempo ti mettono in guerra con i musulmani o con altra gente a caso, e durante i conflitti, sfruttando la paura le ansie il terrore delle persone, fanno accordi ingordi, cambiano leggi a loro piacimento, ti vendono medicine che ti uccidono, mettono robaccia chimica nel pane, nella frutta, nella verdura e perfino nell'acqua potabile. Organizzano attentati fatti male, creano problemi e quando la gente gli chiede di risolverli ne approfittano per fare quello che vogliono veramente fare, si tirano i missili in testa e poi dicono "è stato quel negro barbone rinchiuso in quella grotta, vicino al giacimento di petrolio. Mandate i vostri figli ad uccidere quel negro. " ti fanno lavorare un terzo della tua giornata o più, così, tolte le otto ore di sonno e il tempo necessario a lavarti il culo, prepararti del cibo, nutrirti e sistemare il posto dove vivi, ti restano due o tre ore libere al giorno. Si, bimbo, meno dei carcerati. Inoltre ti pagano con dei fogli di carta che a loro costano due centesimi all'uno ma appena te li danno in mano ti dicono "magia, ora questa roba vale cento euro". Vogliono controllare tutto, controllano la cia, la nato, l' Oms, tutte le banche del mondo, ora ad esempio ti dicono tutti i giorni che i terroristi che si fanno saltare in aria continuamente sono tutti passati dall'italia mentre in francia dicono che sono tutti passati dalla francia e in turchia da lì e così via, creano il terrore, ti fanno pisciare addosso, continuano  a ripeterti che quelli che ti vogliono uccidere sono qui intorno a te, e gli sbirri non possono far niente, serve una polizia europea o, perchè no, mondiale. Cercano di centralizzare tutti i poteri in modo da poter facilmente decidere su tutto. Per loro il terrore è uno strumento di potere, ogni conflitto è un guadagno, mettono i bianchi contro i neri, i marroni contro i gialli e se non riuscite ad ammazzarvi da soli vi ammazzano loro, vi vendono prodotti che vi fanno ammalare e poi vi vendono medicine inutili per non farvi guarire, non gli basta uccidervi, vogliono prima rubarvi tutti i soldi che avete. Loro sono pochi, noi sette miliardi, decisamente troppi da controllare e quindi? Vogliono ucciderci.
BILL GATES HA SCRITTO UN SAGGIO SU COME RIDURRE LA POPOLAZIONE MONDIALE TRAMITE VACCINAZIONI E POI LO HA FATTO SUL SERIO.
Andate a cercarvelo, su. E' facile, bambini, basta andare su google e scrivere Bill Gates decrease world population o, se non sapete l'inglese, semplicemente Bill Gates vaccino ridurre la popolazione mondiale.
Non lo fanno più di nascosto, hanno capito che le persone sono così stupide ed egoiste che le possono ammazzare in piazza, tanto non frega niente a nessuno. Ce lo stanno dicendo in faccia, così i pochi che non sono dei completi stronzi possono salvarsi. Perchè loro giocano. loro stanno giocando, hanno una grossa lente d'ingrandimento con la quale bruciano le formiche.
Noi siamo le formiche, Non serviamo nemmeno da cibo. Bruciamo e basta. E ognuno di noi quando prende fuoco si gira e se la prende col proprio vicino, pensando sia stato lui a bruciarlo. Solo perchè non riesce ad alzare la testa abbastanza per vedere il cielo. E quella lente d'ingrandimento gigantesca.


-Maestro, non voglio più andare a scuola.



Quando la butta su fisica quantistica, dimensioni parallele e anime probabilmente aliene che trasmigrano di generazione in generazione seguendo le linee di sangue di queste famiglie di figli di puttana, secondo me, caga un pò fuori dal vaso.
Ma, a parte questo, il resto delle cose che dce David Icke sono sacrosante e tutte verificabili su internet se solo tu, bambino, avessi la curiosità per approfondire l'argomento invece di dire "che cazzate, vado a letto, che domani devo lavorare".

In ogni caso la storia degli spiriti malvagi non è impossibile. E poi, scusa, tu come spiegheresti il fatto che le famiglie più potenti del mondo abbiano in mano il potere da centinaia di anni e non esitino a sacrificare migliaia di vite umane per il mantenimento del controllo del pianeta?
Potrebbero essere tutti stronzi senza scrupoli.
Potrebbero essere tutti alieni
Non so, so solo che dai Rothschild ai Rockfeller, fino ad arrivare a Zuckenberg(che non si chiama veramente così) e al fondatore di Google, sono tutti tutti tutti ebrei.
Informati, bambino, documentati. Cerca di capire veramente come vanno le cose, spegni la tv, brucia i giornali,esci da questa cazzo di gabbia in cui vogliono tu viva.
Lo dico per te, bambino. 


Magari inizia da qua


lunedì 28 marzo 2016

Sono decadente

Ho letto delle cose sul decadentismo ed ho deciso che sono decadente.
-Perchè la vedo molto come la vedevano gli artisti decadenti,
- perchè i decadenti sono stati i punk dei primi del 900
- perchè odio la gente che non sguazza negli spleen



La nascita della psicoanalisi di Sigmund Freud fu interpretata come una base scientifica del Decadentismo, in quanto riusciva a spiegare i vari istinti e riflessi inconsci che erano alla base della creazione poetica e letteraria di ogni artista decadente. L'eroe decadente si chiude infatti sempre più in se stesso, cercando di ascoltare quelle voci interiori e quelle folgorazioni che lo portavano a trovare le famose "correspondances", cioè le corrispondenze che collegano in modo misterioso tutte le cose. Tali corrispondenze derivano dal fatto che l'artista decadente afferma che la realtà non è conoscibile attraverso le teorie scientifiche, quindi l'unico mezzo per attingere alla realtà nuda e schietta è il totale abbandono all'empatia e all'irrazionalità. Dette corrispondenze, che uniscono il mondo in un Tutto, in un'unica entità di base, coinvolgono direttamente l'uomo. Il precursore è Charles Baudelaireche sottolinea i due aspetti entro cui si dibatte la crisi dell'intellettuale: lo Spleen (noia e disgusto della vita) e l'Ideal (ricerca di un ideale, come fuga verso mondi lontani, esotici, dalla natura incontaminata o verso "paradisi artificiali"). Non a caso gli artisti più ammirati da Baudelaire sono Edgar Allan Poe e Richard Wagner, nelle cui creazioni emergono alcuni tratti salienti del Romanticismo e del Simbolismo.

Il poeta è così un artista solitario, capace di scavare nell'interiorità umana e nel mistero dell'ignoto. Anche la parola poetica cambia: non si usa più per descrivere sentimenti ma, soprattutto, per decifrare sensazioni e per illuminare l'oscuro che è in noi utilizzando un linguaggio polisemico comprensibile solo da spiriti che riescono a percepire le stesse sensazioni. Da qui la grande importanza della poesia come mezzo per esprimere il proprio intimo. Caratteristica generale è quindi un forte senso d'individualismo e soggettivismo. Per la sua oscurità l'argomento della poesia sfugge alla comprensione del lettore che può interpretarla in modi differenti.


Come esempio di poesia decadente vi porto un "pezzo" di Severjanin, che ho scoperto l'altro giorno e di cui mi procurerò al più presto qualche altro scritto. Pensavo a "La coppa ribollente di tuoni" ma se hai suggerimenti ti ascolto.


Poesia della stranezza della vita
Si incontrano per separarsi…
S’innamorano per disamorarsi…
Mi va di scoppiare a ridere,
E di scoppiare a piangere – e non vivere!
Giurano per violare il giuramento…
Sognano per maledire i sogni…
Oh, triste colui che comprende
Quanto i piaceri siano vani!…
In campagna si vuole la città…
In città – un luogo appartato…
E ovunque volti di uomini
Senza l’anima umana…
Come spesso la bellezza è deforme
E nella deformità la bellezza è presente…
Come spesso la pochezza è nobile
E iniqua la bocca innocente.
Come non scoppiare a ridere,
Non scoppiare a piangere, come vivere,
Quando è possibile lasciarsi,
Quando è possibile cessare d’amarsi?

sabato 26 marzo 2016

Leggete Comma 22


Comma 22 di Joseph Heller è un libro semplicemente meraviglioso. Un'avventura surreale, una nera, sferzante satira sulla guerra, perennemente in bilico tra idiozia e demenzialità, piena di dialoghi paradossali e divertentissimi. Una bellissima scoperta, uno dei libri contro la guerra più belli che abbia mai letto. Altrochè Addio alle Armi, questo Comma 22 ti fa ridere e subito dopo piangere. E' vonneguttoso, insomma. E certi capitoli sono scritti benissimo. Il protagonista, Yossarian, è me, e te, e tutti noi.  Non c'è bisogno d'aggiungere altro. CAPOLAVORO.






S'era messo con impegno ad allungare il corso della sua vita. E lo faceva coltivando la noia.
Tale era l'impegno di Dunbar nell'allungare il corso della propria vita, che Yossarian pensò fosse morto.






Ci vuole del cervello per non fare soldi: qualsiasi sciocco al giorno d'oggi può fare soldi, e la maggior parte degli sciocchi li fanno. Ma che dire di coloro che hanno talento e cervello? 





I soldati impazzivano e ricevevano in premio delle medaglie





Appleby era un biondino che credeva in Dio, nel matriarcato, nell' "america way of life" senza mai pensare un momento a queste cose




"Tu stai parlando di vincere la guerra, io di vincere la guerra e salvare la pelle"
"Esattamente. E quale delle due cose pensi sia più importante?"
"Per chi? Apri gli occhi Clevinger. Per uno che sia morto non ha la minima importanza chi abbia vinto la guerra"



Il colonnello aveva molto coraggio e non esitava mai ad offrire i suoi uomini.




Egli non riusciva a far loro capire che lui era un capriccioso vecchione di 28 anni, che apparteneva a un'altra generazione, a un'altra era, a un altro mondo. Che l'idea di divertirsi lo annoiava e non valeva lo sforzo, e che anche loro lo annoiavano. Non avevano abbastanza cervello per essere degli introversi e delle anime represse.




"Deve essere pazzo, per il fatto stesso che continua a volare dopo aver sfiorato la morte così tante volte... Certo, posso esonerare Orr, ma prima deve chiedermelo lui"  [...]
"Allora dopo che lui te l'ha chiesto puoi esonerarlo?"
"No, dopo non posso esonerarlo"
"Vuoi dire che c'è un Comma?"
"Certo, il Comma 22: tutti quelli che desiderano essere esonerati dal volo attivo non sono veramente pazzi"
Orr sarebbe stato pazzo se avesse compiuto altre missioni e sano di mente se non lo avesse fatto, ma se fosse stato sano di mente avrebbe dovuto compiere altre missioni di volo.
SE VOLAVA ERA PAZZO E NON DOVEVA VOLARE. SE NON VOLAVA ERA SANO DI MENTE E DOVEVA VOLARE
"E' davvero un bel comma, questo Comma 22"





Il mio idolo Kurt Vonnegut e Joseph Heller si conoscevano e si stimavano reciprocamente, in fondo entrambi avevano partecipato alla seconda guerra mondiale, entrambi erano scrittori ed entrambi condividevano lo stesso humor nero e quel modo sardonico, allo stesso tempo triste e divertente, di descrivere il mondo.
Alla morte  di Heller, Vonnegut gli dedicò un breve scritto, che vi riporto qui:


Joe Heller

Una storia vera, parola d'onore:
Io e Joseph Heller, uno scrittore
importante
e divertente, ormai morto
stavamo ad una festa offerta da un miliardario
sulla Shelter Island.
Ho detto: "Joe, che impressione ti fa sapere
che il nostro ospite solo ieri
ha forse guadagnato più soldi
di quanti ne ha fatti il tuo
romanzo Comma 22
in tutto questo tempo?"
E Joe ha detto: "io ho avuto qualcosa che lui
 non potrà mai avere"
E io ho detto: "E che sarà mai, Joe?"
E Joe ha detto: "La certezza di aver avuto abbastanza".
Non male! Riposa in pace!


J. Heller



J.Heller e K.Vonnegut


sabato 19 marzo 2016

Ecco perchè Dexcar è una truffa


In molte città d'Italia sta spopolando Dexcar.
Dexcar è un progetto che ti permette di avere un auto a noleggio gratis per due anni.
Devi solo pagare 390 euro d'iscrizione. A quel punto devi convincere altre persone ad entrare in Dexcar e più gente convinci più scali posizioni nella griglia Dexcar e più t'avvicini all'auto.
Senza star qua a sprecare troppe parole, il sistema Dexcar non è chiaro nemmeno sul loro sito (http://dexcar.ch/), nella sezione FAQ la domanda "come esco dal circuito Dexcar?" è senza risposta, il sito stesso ha un dominio svizzero, mentre in Italia dicono che sia una ditta tedesca con sede ad Essen.
La cosa ti puzza? Non agitarti, sul loro sito c'è scritto che se non capisci come funziona il discorso (ed è ovvio che tu non lo capisca, perchè è scritto apposta per non essere capito) devi chiedere ad un Advisor di Dexcar di spiegarti bene tutto. Ma certo, vai a parlarne con un tizio che è stato addestrato a truffarti, eccerto!
E, vuoi sapere cos'è la prima cosa che ogni Dexcar's Advisor ti dice? Ti dice di non guardare internet. "Internet è piano di gente che getta fango su DexCaar, sono persone che fanno parte della concorrenza e sono spaventati dal nostro sistema, è gente che non sa, è gente che non crede nel nostro lavoro o sono semplicemente rivali che tentano di screditarci."
Tu capisci bene che, essendo un truffa relativamente nuova, non troverai molte fonti su cui documentarti. Per strada nessuno conosce Dexcar, non ci sono libri a riguardo. Le cose sono due. o leggi internet o parli con un advisor, A te la scelta.


Se hai scelto internet ha fatto bene, Ti spiego tutto:
DEXCAR è UNA TRUFFA BASATA SULLO SCHEMA PONZI


Charles Ponzi era un immigrato italiano che negli anni 30 guadagnò 15 milioni di dollari.
Lui ti proponeva investimenti finanziari ad interessi molto forti a patto che tu riuscissi a far investire altre tot persone. Chi riusciva a far investire un determinato numero di amici/parenti aveva un reale riscontro economico che serviva per tenerlo buono e per convincere lui e tutte le persone intorno a lui che l'investimento stava funzionando sul serio.
In realtà non c'è alcun investimento. Tu firmi e investi 100 dollari, fai firmare altre venti persone, il signor Ponzi si è intascato (100x20) 2000 dollari e decide di reinvestirne 400. Lui ne ha guadagnati mille e seicento e diciamo che ne dà 200 a te, raddoppiando il tuo investimento, altri duecento dollari li divide tra i tre investitori più validi (quelli cioè che stanno raccattando più persone) tra quelli che hai portato tu. Ponzi guadagna mille e sei, tu guadagni 100, 3 persone stanno iniziando a rientrare con le spese,  altre 20 persone sono in perdita ma sono convinti che i soldi stiano arrivando perchè vedono i tuoi 200 euro..
La cosa va avanti di questo passo finchè il Ponzi di turno non capisce che è il caso di smettere o finchè l'FBI non lo arresta.


Dexcar funziona esattamente così, ti promettono auto che non esistono e buoni carburante che, ogni tanto, arrivano per tenerti buono.
Nello specifico, in Italia pare ci siano più di 3000 clienti Dexcar che  hanno pagato 390Euro a testa per entrare nel programma.
Sul sito c'è scritto 390 ma se cerchi di entrarci oggi a Verona ti verranno chiesti 540 euro perchè i costi sono aumentati, dicono loro. Intanto sul sito ufficiale c'è scritto sempre 390 euro. Capito? Ti ritengono così stupido da poterti dire "dammene 540, il sito ufficilale, la nostra pagina di presentazione al mondo intero dice 390 perchè non abbiamo mai tempo di aggiornarla, abbiamo troppo lavoro da fare(per te)." Presumo che questa dei 540 euro sia un'iniziativa dovuta all'ingordigia del capoufficio di Vr, se lo facessero in tutta italia avrebbero almeno avuto la decenza di aggiornare il sito. Voglio credere così.

Vabbè, per comodità
supponiamo che 3000 persone abbiano speso 400 Euro, (ovviamente c'è anche la possibilità di investirne molti di più per tagliare i tempi o noleggiare macchine più fiche) Giorgio Dexcar ha guadagnato 1.200.000 euro (3000x400). Lui è un imprenditore coi controcazzi quindi reinveste il 50%della cifra ottenuta in 400.000 euro di buoni benzina (1000 buoni benzina da 400 euro) e 200.000 euro in automobili.
Il 33% degli investitori avrà recuperato la spesa (senza guadagnarci nulla), il rimanente 66% ha davanti prove concrete, appunto i buoni benzina e , quindi, non può non aver fiducia nell'investimento. Il morale degli investitori è alto così come la fiducia nel lavoro e gli investitori sono ancora più incentivati a portare nuove leve per guadagnare di più.
Questa giostra va avanti finchè la guardia di finanza non cade dalle nuvole o finchè i boss ritengono di aver guadagnato una cifra sufficiente per sparire in qualche paradiso fiscale coi milioni di euro rubati.
Tutto ciò è magnifico. Ci sono più di tremila persone convinte che ci siano degli stronzi tedeschi che noleggiano macchine e, dopo due anni se le riprendono vendendole sul mercato dell'usato per alimentare un incredibile giro di soldi quando in realtà non c'è nessun investimento nè nessuna compravendita nè nessun ufficio ad Essen. Gli unici soldi che girano sono i 540 euro che i nuovi adepti regalano al boss.

Io ho ipotizzato che il boss abbia speso 200.000 euro in auto (quindi tipo 15 macchine per 3000 clienti) ma credo ne abbia spesi molto meno. Probabilmente ci sono 3 o 4 auto al massimo che girano per l'italia e vengono di volta in volta prestate da un ufficio all'altro così l'Advisor di turno può mostrare l'auto alla sua squadra e motivarla.
Oppure, raggiunto un certo guadagno l'auto viene veramente comprata, questo non si può sapere. L'unica cosa sicura è che per comprare un auto da dare a un investitore c'è bisogno di un sacco di altri investitori che restano a bocca asciutta. Se tu, ad esempio, riuscissi a procurare 50 nuovi adepti faresti guadagnare (50x540) 27.000 euro a Dexcar, sicuramente sufficienti per comprare la tua auto. Ma, secondo te, il boss ti comprerà un auto o si terrà i soldi? Io dico che tiene 26mila euro per sè e vi gira 1000 euro di buoni carburante per tenervi buoni,

Ho anche scoperto delle chicche: Dexcar dovrebbe essere un'idea tedesca (codì dicono) ma in Germania non c'è traccia di questo progetto fino a metà 2015. Da quel momento se ne inizia a parlare e lì (udite udite) viene venduta come l'idea di due italiani, (link in tedesco! Traducitelo!)

In italia ti dicono "se lo son inventati i tedeschi, che loro ne sanno a pacchi"
In germania ti dicono" Se lo son inventato gli italiani, che loro sanno come guadagnare senza fare un cazzo"



Ci sono un sacco di altre aziende merdose che sono basate sullo schema Ponzi, una delle più famose è Organogold. Organogold ti permette di diventare un rappresentante di prodotti per il benessere (magliette della salute, caffè, the, tisane, creme corpo, bagni chiuma e chi più ne ha più ne metta) a patto che tu,quando t'iscrivi, compri tot euro di prodotti che poi dovrai rivendere. Se li rivendi buon per te, ci guadagni, compri altri prodotti ed alimenti la giostra. Se non riesci a vendere nulla loro ci hanno comunque guadagnato qualcosa. Anche in OrganoGold devi far entrare nel sistema nuove persone ma qui, a differenza di Dexcar, non c'è nessuno che deve testimoniare il falso investimento dandoti ogni tanto un buono benzina per tenerti buono, sono i nuovi adepti che, vendendo, ti permettono di avere delle piccole provvigioni sul loro guadagni e ti spingono a creare un  team di vendita. OG è un sistema che difficilmente crollerà, perchè quelli che ci sono dentro continuano a comprare cose alimentandolo.

Dexcar invece, è destinato a collassare, perchè dopo l'investimento iniziale nessuno muove più alcun soldo, tutti sono convinti che ci siano centinaia di migliaia di euro in ballo ma in realtà c'è solo un panzone seduto dietro una scrivania che prende assegni da 540 euro. Nel momento in cui sto tizio smette di reinvestire parte del guadagno, la giostra continua comunque ad andare avanti. Possono passare mesi, anche un anno senza provvigioni per nessuno prima che la truffa venga ufficialmente scoperta. Nel frattempo basta accampare scuse (ritardo nei pagamenti, scarsità di personale, difficoltà logictiche nel ttrasportare le auto, problemi burocratici, disorganizzazione italiana ecc ecc) insomma, se uno sa argomentare te lo può mettere nel sedere tranquillamente anche una decina di volte senza che tu te ne accorga. Fidati, L'ho fatto anch'io solo che vendevo aspirapolveri invece di automobili.



Dexcar è arrivato anche in austria, e dal 2016 in francia.
Gli unici, in italia,ad essersi accorti che c'è qualcosa che non va sono stati quelli del movimentoconsumatoripuglia, che hanno mandato un esposto al garante della concorrenza e del mercato.
Fatto sta che, pur sapendo che lo schema Ponzi è considerato un Reato dalla legge italiana, in quanto è a tutti gli effetti una truffa, ho come l'impressione che lo stato ci metterà molto ad indagare su questa faccenda.

Per concludere, Dexcar è solo uno dei tantissimi stronzissimi progetti d'investimento che si basano sullo schema Ponzi. Per cui, ricordati, ogni volta che qualcuno ti propone di entrare in qualcosa basato sul convincere altre persone , costruito quindi su uno schema piramidale, stai molto molto attento.

E SOPRATTUTTO, OGNI VOLTA CHE UNO TI DICE DI NON GUARDARE SU INTERNET perchè internet è il male, beh, sappi che LUI è IL MALE.

Di vino e di donne

Vederti mi fa male

Vorrei poterti parlare

Vorrei poterti toccare

Ma non farebbe bene a nessuno

Solo che a volte non m ‘importa, verrei a prenderti lo stesso

E mi accorgo di quanto sono ridicolo

Quand’era il momento non riuscivo a muovermi

Se tornasse il momento non riuscirei a muovermi

Come tutte le altre volte

Come tutte le altre vite

Ma quando non devo sono pronto a scattare,
                                                 idiota

lo sai, saremmo stati troppo perfetti e altre frasi fatte del cazzo

ora avrei proprio bisogno di saper scrivere.
Dovrei esser un dfWallace per poter sciogliere e riuscire a stendere la matassa di cose che voglio dire

Per fortuna ieri -eiaculazione dell’ego- pioggia di complimenti
La massa mi vede sbavato sfocato mollo merdoso, lei -unica- si è messa i cazzo di occhiali 3d e vede tutti i fasci di luci caleidoscopiche che si sparafleshano dovunque fuoriuscendo selvagge dal mio corpo lucente.
E alle sue parole – mi hai fatto riflettere tanto, ti stimo, ho realizzato che persona sei,  sei enigmatico schietto sincero colto- ho risposto con sbadilate di umiltà
Ma dentro
Pensavo

Finalmente cazzo.

giovedì 10 marzo 2016

Male di miele

Voglio iniettarmi silicone nel cervello.

Terra bruciata tutt’attorno.

E’ inconcepibile, inconcepibile, come posso essere così solo in mezzo a tutta questa gente??

Ho matasse di massime simili a massi non assimilati ammassate sullo stomaco mentre assi assai grassi mi deridono

21 grammi?  La mia anima pesa più del tuo cazzo.

La nebbia è così densa che puoi toccarla, appiccicosa, smog del cuore, aspiralo, riempiti i polmoni
Le mie parole arcobaleno di spasimi
Non voglio cercarti, non voglio uscire né voglio entrare, voglio solo una lama nel cranio
Vattene da me vattene da me vattene da me e abbracciami

...e non è facile essere unici

   Ma se hai un proiettile ti libero.


domenica 6 marzo 2016

Pensieri abortiti #23


Mio padre è passato dall'essere l'uomo coi bicipiti di ferro che apriva tutti i barattoli ad essere un anziano che cammina leggermente curvato in avanti, tutto ciò senza che me n'accorgessi ma ora che realizzo mi vien un pò da piangere.

Oggi ho visto le mie due cugine paterne ed ho pensato che i miei genitori sono stati fortunatissimi ad avere me come figlio.
Ed io sono stato fortunatissimo a ricevere metà del corredo cromosomico da mia madre, che ha una famiglia piena di gente fica, felice, sveglia ed interessata.
Le mie cugine paterne sono pateticamente e patologicamente obese, cerebralmente ritardate, lombrosianamente interessantissime.

Oggi la capa gridava dietro a tutti, era in SPM piena. Hai presente le stronze che gridano e pensano che tutti sono dei somari e loro invece son le uniche che capiscono le cose e , se solo fossero tutte come loro... beh insomma , capa, ti spiego: Se gridi contro Marco, c'è la possibilità che Marco abbia un problema, se urli contro Teresa e Lucia può darsi che quelle due siano delle cretine ritardate ma se, cristo, gridi dietro a venti persone e, sottolineo, la velocità del lavoro svolto non migliora, anzi, la qualità ne risente molto, c'è una grossa, grossissima possibilità che tu sia il fottuto problema.

E la verdura bio? Avete mai comprato della verdura bio da natura si? Ti credo che poi la gente va al mcdonald, una pera costa come un cheeseburger.
Per quanto si possa definire cheeseburger la merda gommosa del mc.

Ora, voi non lo sapete, ma io sono una persona fica perchè potrei vendere ghiaccio agli esquimesi, creme abbronzanti ai nigeriani, strumenti per far crescere il pisello a Rocco Siffredi, semplicemente non lo voglio fare. Voglio essere povero.
Mi fate schifo.


In bocca ho più di un'afta,
non ho saliva ho nafta,
sento la metamorfosi amico chiama Kafka!
Mi vedo come Samsa
 ostaggio in una stanza,
a bere dalla caraffa più di un gallone d'ansia
La mia sembianza scansa,
baci da labbra a guancia,
audaci mani che dal sottopancia ai genitali diventano schiaffi in faccia!
È la pazzia che scalza,
l'umano teme il cambiamento quotidiano,infatti ama l'Ansa,ama la falsa convinzione che ci sono giustizieri come in Kansas,
come nei film di Castle,come nei film da Bafta,
disse Picasso: non giudicare cio che non conosci,comprendilo e basta!



Lo sapevi che praticamente in tutto il mondo i governi fluorizzano le acque?
E che il fluoro fa dei danni osceni? E che non contrasta in alcun modo le carie? E che i nazisti lo mettevano nell'acqua per istupidire la gente? 

Fluoruro sì, fluoruro no -  1/12/2010
Il 26 ottobre 2010 l’Italia ha recepito una nuova legge europea che impone ai produttori di dentifrici al fluoro di dichiarare in etichetta, se il contenuto è tra 0,1 e 0,15%: “Bambini fino a 6 anni: utilizzare una piccola quantità di dentifricio sotto la supervisione di un adulto per ridurre al minimo l’ingerimento. In caso di assunzione di fluoruro da altre fonti consultare il dentista o il medico.” (L. 267/18 che recepisce la Direttiva 2009/129/CEE).

Negli Stati Uniti si usa invece da anni addizionare l’acqua potabile degli acquedotti con fluoruro. Sempre più città e stati stanno rendendo questa aggiunta obbligatoria per legge. Perché?
Il Centro governativo per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie (CDC), ha proclamato la fluorurizzazione dell’acqua pubblica uno dei dieci grandi successi nella salute pubblica del ventesimo secolo.
I sostenitori del fluoruro asseriscono che aggiungere questo composto all’acqua previene il deterioramento dei denti, fa bene a bambini e adulti, è una pratica sicura ed efficace.
Qualcuno però pensa che non sia così salutare assumere ogni giorno della propria vita fluoruro, sia ingerendolo quando si beve sia assorbendolo tramite la pelle durante la doccia o vestendo capi lavati con acqua con fluoruro. Ma esistono prove in grado di demolire decenni di propaganda pro-fluoruro ?
L’Associazione Americana dei Medici (AMA) dichiara: “La AMA riconosce gli importanti benefici pubblici dell’acqua potabile adeguatamente fluorurizzata, e incoraggia i propri soci medici e le società mediche a lavorare con i dipartimenti sanitari locali e statali, gli studi dentistici e i cittadini, per assicurare un’ottimale fluorurizzazione dell’acqua potabile.”
Se l’Associazione dei medici statunitensi emette dichiarazioni tanto sicure, certamente ci saranno studi scientifici a sostegno della loro posizione, che garantiscono la totale sicurezza di tale pratica.
O no ?
L'informazione negata
Nel silenzio mediatico che caratterizza questo genere di eventi, ... sono stati di recente pubblicati due importanti libri in merito.
Il primo, uscito nel 2006, è un rapporto redatto dal Consiglio Nazionale per le Ricerche (NRC) statunitense, il primo in 65 anni di storia della fluorurizzazione dell’acqua pubblica. Si tratta di una revisione scientifica degli standard finora utilizzati per stabilire le concentrazioni di fluoruro accettabili. 

Il secondo, “The Case Against Fluoride”, edito nel 2010, è una ricerca di tre medici, che passa in rassegna tutta la letteratura scientifica disponibile sul fluoruro.
Entrambe queste opere portano alla luce decine e decine di studi scientifici che dimostrano la pericolosità del fluoruro, in particolare per quanto riguarda: fluorosi dentale, fluorosi dello scheletro, fratture.
 
Il rapporto del 2006 dell’NRC conclude che gli standard usati (di 4 e di 2 mg/L) sono “non protettivi per la salute pubblica”.
Indica inoltre che le persone che vivono in zone dove l’acqua è fluorurizzata assumono giornalmente una quantità di fluoruro molto maggiore di quella considerata sicura (0,06 mg/Kg al giorno. 

“The Case Against Fluoride” elenca moltissimi altri studi, non disponibili nel 2006, passando in rassegna tutti i danni del fluoruro sulla salute: danni al cervello, al sistema endocrino (in particolare alla tiroide: negli USA il secondo farmaco più prescritto è la levoxitina, per regolare le funzioni della tiroide), i reni, le ossa (indebolimento dello scheletro, osteoartriti, tumori delle ossa anche nei giovani)


preso da Qui