sabato 19 dicembre 2015

Amore & Puttane

Cammina lento tra la folla, la marijuana gli annebbia e riduce il campo visivo, il suo cervello sta lottando strenuamente contro il thc e sta pensando che, a parte i ragazzini che gridano risate poco dietro di lui, il resto delle persone lì intorno ha un aspetto di merda, sono tutti stronzi, sono brutti, hanno facce avide e cattive, ed evidentemente sono lì per scaricare la loro frustrazione dentro qualche bella ragazza.
 Poi compare lei.
Dietro la sua porta/vetrina, sotto quei neon disgustosamente rossi, c’è lei, bellissima.
Lei che lo guarda negli occhi, incrocia le mani in segno di preghiera e le sue labbra, di un rosso passionale, che niente ha a che vedere con quello del neon lì sopra, si muovono a formare le parole “please come in”.
A lui servono almeno venti secondi per realizzare, lei se ne sta lì con le mani incrociate, lui si guarda alle spalle, non è impazzito, sta veramente parlando con lui, lì intorno solo brutte facce, solo porci maiali merdosi, la situazione è chiara, la ragazza più bella del mondo sta dicendo “Entra tu, ti prego, vieni a farmi compagnia, non lasciare che quei vecchi maiali entrino e mi sporchino con quelle grosse mani, ti prego, non lasciare che mi sbavino addosso e mi attacchino il loro schifoso odore, li ho già visti, so come succederà, e non voglio che succeda, ti prego, entra tu”.  E lui guarda i suoi due amici, poi la ragazza in vetrina, poi di nuovo loro, poi di nuovo lei, che se ne sta lì immobile a fissarlo con quei grandi occhi nocciola e dice di nuovo “please”. Lo dice davvero.
Lui di nuovo guarda gli amici, guarda la gente attorno, nota un bastardo pelato denti marci che sta guardando verso la sua vetrina, -vuole farsela, è chiaro, ora quel bastardo entrerà, so cosa succederà, so come succederà.

non voglio che succeda-.
Allora Diego prende coraggio e avanza verso la porta e verso la ragazza più bella del mondo, lei fa un sorriso mieloso, dolcissimo, e lui finalmente è convinto, è deciso, sta facendo la cosa giusta, la ragazza apre, Diego entra e appena si è richiuso la porta alle spalle la ragazza più bella del mondo gli dice “Grazie di essere entrato, cosa vuoi fare?” e allora lui, molto imbarazzato, le spiega “Scusa, ma qui ho solo quindici euro, sono entrato perché tu me l’hai chiesto, ma non vorrei fare niente, vorrei solo parlare, se ti va”.
Fuori Danny e Luca si accendono una sigaretta”Secondo me alla fine se la scopa, figurati se ci parla e basta, hai visto che figa incredibile?”
“Si, e pensa che Diego era l’unico che non voleva neanche venirci, nel red light”
“Infatti” biascica Danny tirando dalla sigaretta “fa tanto il santarellino moralista e poi s’infioppa la prima troia che vede”
“Dai non era mica la prima, e di sicuro è la più figa che abbiamo visto finora”

Luca sorride ed espira il fumo della sua chesterfield, la porta si apre, Diego esce a testa bassa, gli altri due scoppiano a ridere “Già fuori, non ti piace più?”, mentre il pelato coi denti marci cammina spedito verso la porta illuminata di quel rosso disgustoso.




2 commenti:

  1. amore e 15 euro, due cose che non vanno d'accordo da quelle parti :D

    RispondiElimina
  2. Lui in tasca ne aveva più di cento.

    RispondiElimina