lunedì 26 ottobre 2015

Ieri ho fatto il giovane

Ieri ho fatto il giovane: 'sto mio amico mi ha invitato a pranzo da lui, così alle undici e mezza mi sono presentato a casa sua con un bottiglione di rosso da due litri e ho scoperto che per pranzo saremo stati in nove e alle dodici e mezza iniziava la partita del verona.
Secchiamo il vino in 4 o 5 e arrivano gli altri.. con 4 chili e mezzo di carne e trenta birre... da 66... per non sbagliarsi.
Abbiamo mangiato mille scotta-diei (sarebbe la carne delle costine di porco disossata, tagliata a pezzi e infilata su degli spiedini; il termine scotta diei non esiste, l'ho appena googlato senza risultato, però i miei amici li chiamano così), bevuto quasi tutto (sono state avanzate cinque birre ma t'assicuro che era fisicamente impossibile berne altre), fumato una quantità mondiale di canne e qualche cilotto.
Alle cinque e mezza ho lasciato i butei del pranzo, in condizioni pietose, e sono andato con Trevor, la sua donna e la mora all'inaugurazione del bar di un'amica, il bar è carino, minimale e un pò post apocalittico, la birra è ghiacciata, l'aperitivo offerto sa solo di lemon, per fortuna c'è la PEARà!, Ne mangio due piatti.
Passiamo a prendere il tizio col braccio ingessato e andiamo alla festa della polenta, se non ci sei mai stato potresti pensare che è un posto da vecchiacci, ed effettivamente non posso far altro che confermarti che lo è, Ma c'è una specie di zona aperitivo giovani e siccome io ho problemi d'alcolismo e Trevor mi vien dietro bene ci si mette a ber shot, così, prima di cena, che clichè.
Non hanno neanche le grappette colorate che ti spaccano il fegato o robe così, solo vodka alla menta, vodka liscia e gin, ci facciamo tre quattro vodke secche fumiamo un fagiano e andiamo a magnà.
Pappardelle all'anatra molto buone, polenta e pastisada de caval spacca culi, litro di vino rosso evitabile. Poi è la solita roba, grappette, cicche, grappete, super ganja joint marley style, vodke.
Trevor e donna se ne vanno, io mi rendo conto di essere molto sbronzo quando guardando la mora penso "Ma che begli occhioni verdi che ha" e, pur avendola vista già mille altre volte, non l'avevo mai pensato.

...

ho fatto pausa pranzo e ho bevuto un litro d'acqua. sono disidratato.

...
Quindi resto lì con la mora, il tizio col braccio ingessato, un loro amico del '94(!!), e quando decidiamo di spostarci, si aggiunge a noi un'altra ragazza mora, bel viso, capelli boccolosi, gesù dovrei provarci.
In macchina sono seduto dietro, lei è davanti e la guardo ballicchiare e muovere le spalle mi piace come si muove, è molto sensuale, si ok, fossi sobrio sarebbe tutta un'altra cosa, o forse no, chi lo sa.
Siccome sono un orsetto tenero e impacciato, ovviamente non ci provo, però chiacchieramo un pò fuori dal locale truzzo e semivuoto dove ci siamo spostati, e mi pare anche che 'sta tizia ragioni bene.
Decidiamo di fare un ultima tappa in un bar lì vicino per vedere se c'è un pò più di vita, anche se all'una di domenica notte pare improbabile.
Andando alla macchina, il 94 sbocca il long island che ha appena bevuto e un sacco di altra roba.
Arrivati all'ultimo bar, mentre sto ovviamente ancora pensando che probabilmente sarebbe almeno il caso di chiedere alla tizia il suo numero, anche lei sbocca il long island che ha appena bevuto e un sacco di altra roba.  Almeno lo fa in bagno, non davanti a noi come il 94.
Esce dal bagno demolita e si svacca su un divanetto, mi par ovvio che non è il caso di chiederle niente, che poi non mi ricordo neanche perchè ho deciso che ragionava bene, in effetti non mi ricordo neanche di cosa abbiamo parlato, sono completamente sbronzo, mi faccio un Cao Lila col tizio col braccio ingessato, per chiudere la serata in bellezza, fumiamo l'ultima cicca, gesù cristo oggi ho fumato più di un pacchetto, e la mora riporta gli altri a casa e me alla macchina.
Considerando che non mi è venuta la gastrite o acidità di stomaco e non ho sboccato, pur avendo bevuto litri e litri di merda, sono contento.
Considerando anche che ho mangiato maiale, pearà, manzo, polenta, pappardelle, anitra, cavallo -cazzo ho mangiato un sacco di bestie-, sono molto soddisfatto.
Considerando infine che ho stimato di aver speso circa sessantacinque cazzo di euro credo che dovrei un pelino limitarmi nelle spese

ps ovviamente, un pò con tutti, ho cercato di parlare di libri ma, altrettanto ovviamente, nessuno di quei porci cani legge niente. Alla boccolosa bel visino occhiali grandi non son riuscito a chiedere se legge, quindi, dentro di me, conservo la speranza che sia una che si interessa. Sarebbe bellissimo.

pps: fare serata con gente più giovane di me, mi fa sentire un pò vecchio ma molto saggio.


9 commenti:

  1. certo, la valutazione "mi pare ragioni bene" e' meglio farla in altro contesto e in altre condizioni. ammesso che abbia importanza - come ragiona la tizia. devo dirtelo: i dati relativi alla serata che descrivi (luoghi, costumi, etc) non depongono a favore nemmeno della tua - capacita' di ragionamento. invece leggendo scotta dieu ho pensato subito allo scottadito, ricetta tipica laziale. ma 1 per quanto ne so io di venetoidioma, la mia prendila come una libera associazione. e 2 se non erro nel lazio si scotta l'agnello.

    RispondiElimina
  2. haha in effetti dovrei smettere di cercare di parlare di Majakovskij durante le partite di calcio o alla sagra della polenta, ma da sbronzo è difficile ragionare bene.
    E già da sobrio parlo male ma penso peggio cit.

    RispondiElimina
  3. ... Ieri ho cominciato con il bianco.
    Poi ho continuato con il rosso.
    Ancora rosso.
    Il rosso è finito?
    Bollicine.
    Completamente sobria (!), sono rientrata a casa, ma essendo ancora drammaticamente presto, mi sono fermata solito locale.
    E che fai, non te la prendi una birretta?

    Di nuovo completamente sobria sono tornata a casa.

    Ed è magnifico che non mi perdo piú da nessuna parte e che non mi sbronzo piú.
    Proprio magnifico...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io diventerei cattivo se spendessi soldi senza sbronzarmi.

      Elimina
    2. Ho pagato solo la birra.

      E penso di avere il sacrosanto diritto di incazzarmi uguale...

      Elimina
  4. Che tu sia ancora vivo e ragionante è un bel successo rispetto ai giovani che rincorri.
    Cristiana

    RispondiElimina
  5. Cristo santo, Bill. Mischi roba con la stessa facilità di mio fratello, solo che lui di solito mangia poco e niente quando si sbronza.
    Il Caol Ila finale, però, è un tocco di classe. ;)

    Quando ci vedremo parleremo solo di libri - forse - e sarai tu il più giovane. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il tizio col braccio ingessato aveva mai bevuto un whisketto come si deve e dopo il cao lila mi ha insultato per mezzora, diceva che era terribile. Ah signor, sti giovani.

      Quando ero giovane mangiavo tequile, ora se non mangio muoio

      Elimina