mercoledì 10 giugno 2015

Quando mi sbronzo sono un cucciolo.

Vaffanculo. Oggi mi andava così. Si, ho speso 53 euro e non ho neanche cenato.
Dovessi spendere 53 euro al giorno per essere felice lo farei, finchè non resto senza un soldo in mezzo a una strada a dormire sotto un cazzo di ponte.
A quel punto cercherei un altro modo per essere felice,
ma cazzo, se avessi la felicità a portata di mano, la prenderei.
Sono sbronzo, immagino non sia una novità.
Odio il cazzo di alcool. Lo detesto.
E’ l’unica cosa che riesce a farmi sentire rilassato in questo cazzo di posto.
Non va bene.
Ma io sono IO. Non sono te. Non sono Voi. Stronzi schifosi maledetti.
Anche se di solito non lo capisco.
Sto lì e penso di essere un fottuto pezzo di merda come il resto degli stronzi del cazzo che affollano inutilmente il mondo.
Invece no.
Perché quando ascolto certi pezzi, o quando leggo certe frasi
Io ho la pelle d’oca
A te, stronzo fottuto testa di cazzo
Potrà sembrare una puttanata inutile
Invece è la cosa più importante della mia vita di merda
Quando io leggo certe cose,
  o vedo certe cose             o ascolto certe cose
Le sento
Le sento e tu non puoi nemmeno capire cosa cazzo significa.
Io le vivo,
e questa è la sola cosa che mi fa tirare avanti nella merda di mondo.
Rido del pagliaccio che sono,
stronzo merdoso fallito alcolizzato
ma giuro che non posso
vedermi con una camicia e una cazzo di cravatta
preferisco di no
preferisco stare nudo
con un fottuto libro in mano
seduto sell’erba
i piedi nell’acqua
a pensare a  Bob Kaufmane Bukowski.

Tu non sai niente.
Ti prego, per favore,
mi metto in ginocchio, ma ti prego
non giudicare
non farlo
non renderti ridicolo.
 I libri mi hanno rovinato la vita.
Così come ha fatto l’alcool.
I libri hanno distrutto il mio futuro lavorativo.
I libri mi hanno aperto la mente,
 mi hanno fatto pensare
mi hanno fatto
               viaggiare molto più delle droghe,
e io non sbaglio
anche se sono solo
io so che non sbaglio
i soldi servono, indubbiamente
ma la vita


la vita è un’altra cosa.

9 commenti:

  1. Sopratutto la prima parte è una delle pochissime cose che ho letto nell'ultimo periodo con cui veramente mi posso identificare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissimo Urno, noi siamo fratelli di bombe dure, come i tizi di Fuori di Cresta.

      Elimina
  2. Prima o poi occorrerà prendersi una sbronza all together, Bill.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per dio James, invitami a Berghem o dove cazzo ti situi.
      Mia madre non vuole gente in casa. ;-)

      Elimina
  3. la vita, specialmente quella dei mortidifame, è legata alle scelte personali dell'individuo, ognuno è responsabile dei propri successi nella ricerca della propria felicità

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fra questo è il primo commento che mi lasci senza chiamare in causa "il bobbolo tajano", i "nostri nonni" e "le guerre".
      Son contento.

      Elimina
  4. Bill ero sicura di non averti scoperto prima e ora mi rendo conto di aver perso qualcosa... A te sembrerà strano, ma le cose che hai scritto e che mi hai sbattuto in faccia , a me come a tanti , altri mi sono arrivate proprio tutte , e perchè ognuno sceglie la maniera migliore per stare meno peggio in questa vita, responsabile delle proprie scelte. E con questo chapeau!
    Mi sono iscritta con piacere , felice se mi vorrai ricambiare...
    Un abbraccio serale
    http://rockmusicspace.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nella ti ringazio, felice che ti sia arrivato qualcosa, poi se dici che ti è arrivato tutto ancora meglio.

      Comunque ti tengo d'occhio!

      Elimina
  5. Bill Lee, ti assicuro che sono felice e onorata di averti tra gli amici..
    In tutta sincerità ( io sono fatta così , non mi tengo neppure la pastina glutinata) non speravo che tu ti unissi..e guarda invece che sabato iniziato alla grande..
    Veramente non sai quanto ne sia felice, sento che tu non sei così facile a dare fiducia al prossimo ..e fai bene..detta tra di noi..
    Felice soddisfatta e subito pronta ad unire il tuo blog nel mio roll preferiti...
    Ti abbraccio forte e buon w/e! Grazie

    RispondiElimina