giovedì 5 febbraio 2015

Blaise Pascal mi sta sui coglioni

Se cerchi, avrai una risposta.

Da quando non sono più un bambino, mi è sembrato di capire che tutti quelli che non sono dei totali coglioni prima o poi riescono a capire che le religioni sono una cazzata.
La pecora nera, quello che sfuggiva a questo mio ragionamento, era Blaise Pascal.
Con repubblica, qualche anno fa, uscivano dei libriccini tra cui la teoria dell’evoluzione di Darwin, il mondo come io lo vedo di Einstein e “pensieri” di Pascal.
L’ho letto. Ci sono effettivamente dei bei ragionamenti. Poi c’è la parte sulla religione.
E si che lui era uno molto intelligente. E’ stato un matematico, un fisico, ha inventato la siringa,  ha scritto un cazzo di teorema che si studia in tutte le scuole, ma era un fervente cristiano.
Nel senso che, tra i suoi “pensieri” ci son delle stronzate che ti fanno accapponare i coglioni e
Quindi mi son detto: Perché una persona così intelligente deve far pensieri così stupidi?
La risposta è: Perché non analizzava le cose con imparzialità. Non si chiedeva quali sono le differenze tra una vita con dio e una vita senza dio.
Si chiedeva solo come vivere con la religione.
Si, ok, ma Perché? Ha sentito la necessità, l’urgenza di diventare cristiano, a un certo punto della sua vita? Guardo su wiki.
 Dopo un'esperienza mistica seguita ad un incidente in cui aveva rischiato la vita[3], nel 1654, abbandonò matematica e fisica per dedicarsi alle riflessioni religiose e filosofiche. Morì due mesi dopo il suo 39º compleanno, nel 1662, dopo una lunga malattia che lo affliggeva dalla fanciullezza.

Dopo un esperienza mistica seguita ad un grave incidente
Cerco conversione cristianesino pascal 1654: guardo 4 o 5 siti, non c’è scritto praticamente niente a parte che si è avvicinato a sua sorella monaca.

Ok, ti dico io com’è andata.
Pascal, ha rischiato di crepare e si è cagato addosso. Ha pensato a cosa c’era dopo la vita. Ha avuto paura. Sua sorella monaca gli ha parlato di dio, lui ha avuto bisogno di tranquillità e di risposte. Non necessariamente risposte intelligenti, bastano risposte normali date da persone che ci credono molto e SBIM, pascal è diventato cristiano.
E’ successo uguale a un tizio che conosco. Sempre stato un coglione, donne, discoteche, ?transessuali?, ha sempre fatto il cretino finchè, in bici, quasi non finisce giù da una scarpata. SBIM ha visto la luce, si è detto, cazzo se cadevo dove andavo? In paradiso? Non merito di andarci. SBIM cambio. Ora va in chiesa sempre, e predica bene, e va in bici a Medjugorje. Grande.
Dopo l’entusiasmo iniziale, durato qualche anno, ora non è più felice di prima, anzi ogni tanto ha delle crisi d’ansia. Povero. Ha denaro, due case, macchine, tempo libero (è in pensione ma è abbastanza giovane. Si, statale) figli sani e felici. E le crisi d‘ansia.
E si che dovrebbe star tranquillo, quando crepa va sicuro in paradiso.



3 commenti:

  1. E' successa la stessa identica cosa a lindo ferretti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mai sentito.
      Guardato su wiki.
      Cantante dei cccp, molto religioso. Fan sfegatato di Joseph Ratzinger.
      Terribile.

      Elimina
  2. il "pastafarianesimo" è la risposta !

    RispondiElimina