venerdì 2 gennaio 2015

Mi drogo di film

Recensioni dei film che ho visto negli ultimi giorni:

Crazy stupid love:  Steve Carrell è uno sfigato dimmerda che viene lasciato dalla moglie quando Mister Addominali decide di insegnargli ad essere fico e rimorchiare pollastre.
Steve Carrell è ok perché fa ridere, anche se fa sempre la stessa parte in ogni cazzo di film.
Verso il finale il film si trascina ma è comunque guardabile.

Ladri di cadaveri:  In un periodo che io ritengo essere intorno alla fine dell’800 ci sono due coglioni fannulloni che per tirare a campare spacciano cadaveri ad un dottore chirurgo che li apre e ci ravana dentro davanti ad un sacco di gente.
Lo si guarda volentieri. Il film non il ravanare.

La formula della felicità: Film della settimana. Un farmacista triste conosce una persona che gi cambia la vita come in crazy stupid love però meglio. Basta spoiler.
Cose buone: Sam Rockwell SPACCA(come sempre), c’è sesso con una strappone bionda, e c’è un sacco di droga.
Cose cattive: alcune forzature, qualche scena troppo stupida, finale schifosamente buonista.

The big Wedding:  Ennesima solita commedia americana incentrata sulle coppie ed i matrimoni. Guardabile ma niente di nuovo.

Il grande e potente Oz: E’ una cagata, dura 2 ore, bocciato.

Cani sciolti: A questo film chiedevo una sola cosa: non essere l’ennesima americanata di merda. Sono rimasto contento a metà. Nel senso che è un americanata: azione, esplosioni e battutine del cazzo. Ma non di merda. E’ allegro, vivace. Ti tiene su, insomma.


Don Jon: Gordon-Hewitt è regista e protagonista di un film secondo me molto strano. A volte, guardando certe scene, pensi che stai guardando una puttanata pazzesca, ogni tanto invece ha dei momenti interessanti. Fondamentalmente lui è un tipo di bell’aspetto, benestante e cattolico che chiava un sacco di fiche ma, alle suddette fiche, preferisce i porno.
Quindi si spacca di porno e di seghe finchè non conosce Scarlett Johansson.
Cose buone: I momenti interessanti del film sono solo tette culi e Jon che si confessa.
Cose brutte: Un sacco. Tanti personaggi sono eccessivi e sembrano caricature (su tutti i genitori di Jon), i dialoghi ridicoli, Scarlett Johansson è inguardabile e continua a fare mugugni strani (vorrebbero essere sexy) come se avesse della sabbia nella vagina.
Brutto.

Lucy: Più persone mi hanno detto che questo film parte bene, ti prende fino a metà e poi diventa una merdata. Secondo me dalla prima scena si capisce che è un film di merda. Quasi inguardabile.


In conclusione tutti i film, a parte “il grande e potente oz”, “the big wedding” e “Lucy”, si possono vedere una volta. Ma se non hai tempo da buttare concentrati su Cani Sciolti e La formula della felicità.

7 commenti:

  1. io ho guardato:
    Fargo - *****
    the prestige - ****
    jackie brown -- *****
    il grande lebowski - *****
    in nome del popolo italiano - ****
    i nuovi mostri - ****
    quasi amici - ****
    il capitale umano - ****
    cheap thrills - ****

    RispondiElimina
  2. si ma tu dai 4 stelle a tutto!
    quasi amici è una cagata.
    Fargo è bello ma non è così incredibile.

    RispondiElimina
  3. Crazy stupid love e Cani sciolti sono i miei preferiti, tra questi.
    Però Quasi amici una cagata non si può sentire! ;)

    RispondiElimina
  4. Che brutti film ti spari, cazzo? Visto che ho rubato parecchio dalla lista che hai qui accanto (carinissimo wristcutters) (urlo è stato realizzato BENISSIMO, ero preoccupatissimo al riguardo: avrebbero potuto fare stronzate raccontando la vita di ginsberg con elementi a cazzo e invece hanno fatto una cosa geniale), ricambio il favore con
    - filth. Già te lo dissi, è il lercio trasposto in film. Capirai che è difficile una trasposizione fedele, ma hanno fatto del loro meglio e l'attore protagonista è perfetto.
    - El topo. Qui non ti spoilero nulla. Fatti uno storcione e goditelo.

    RispondiElimina
  5. sono un idiota ho confuso quasi amici con qualcosa altro. quasi amici è bellissimo. El tipo lo metto in lista con the filth e altri presi dalla top 20 del buon mr Ford.

    RispondiElimina
  6. Quasi amici capolavoro? Un nero cazzone che diventa amico dello storpio in carrozzella, evviva la strana coppia, il loro pazzo pazzo rapporto li aiuterà entrambi a crescere interiormente. Roba già vista miliardi di volte, ha due (2) scene divertenti in un mare di banalità.
    Su Don Jon sono d'accordo, vorrebbe essere una commedia romantica innovativa ma fallisce sempre a parte quando mostra i porno.
    Sam Rockwell DIO. Buon anno!

    RispondiElimina
  7. Se dovessi fare la lista dei film che vedo praticamente quotidianamente almeno un paio,qui farei un commento lungo tutto il tuo blog quindi non mi sembra il caso.
    Cito un film subtitle che ho visto ieri veramente notevole,storia vera:
    Stuart: a life backwards.
    La vera vita di Stuart un barbone,morto a 33 anni che è stato ben 31 volte in carcere.Io gli ho voluto bene per quasi 2 ore.Consiglio.

    RispondiElimina