venerdì 22 agosto 2014

5 cose che le donne proprio no.

Allora intanto diciamocelo che in questi ani bui in cui una ragazza basta che gli succhia l’uccello a berlusconi e sbim diventa ministra e allora tutte le altre dicono vogliamo la parità del numero di donne e uomini al parlamento senza dover fare i pompini ma a che scopo cioè? E io dico dio cane aspetta che le rimetto a posto io ste donne che vogliono la parità. C’è della roba che le donne non dovrebbero mai fare perché proprio non sono capaci allora
Punto uno: Le donne femmine non devono permettersi di tagliare l’anguria. (Se non sai cos’è un anguria è perché sei un terrone maledetto, comunque lì in nord nord africa si chiamano cocomeri.)(e i poggioli sono i balconi)

1b non tagliate nemmeno il salame. Fette troppo spesse.

2 Le donne non devono guidare a più di 60km/h fuori dai centri abitati. In autostrada obbligo di circolare nella corsia più a destra coi camion.

Punto 3: Le donne non devono fare grigliate/barbecue.

4: le donne non devono mai tentare di riparare nulla che non sia un tessuto.

5: Le donne non devono dire che non c’è niente che non va quando è chiaro che c’è qualcosa che non va. E’ una tradizione stupida che porta solo brutte conseguenze e va quindi estirpata.


Il saggio ha parlato.

venerdì 15 agosto 2014

Indubbiamente sono un poeta.

Allora l’ora dell’oro è loro?
O era l’era dell’oro e io ero con loro?
Vira la mira dal muro dell’ira, stronzo bastardo
Vorrei essere spensierato come i gatti e le nuvole.
L’ora nera, la mera vera dura paura mi oscura e non vedo
Chi mi credo?
 Ho tante cose ma il tanto
                                       pesa &
mille milioni di pensieri            pesano niente
Pensieri vapore che scottano e svaniscono
      Lasciandomi tonto,

                                 così.