lunedì 29 dicembre 2014

Film di fine anno

Negli ultimi 3 giorni sono impazzito ed ho guardato un sacco di film:

Maleficent:  Trama: Una fata s’innamora di un ragazzo che dopo un po’ se ne sbatte i coglioni di andare a trovarla nel bosco perché lui è ambizioso e pensa solo a diventare re. Lei s’incazza, lui è sempre più stupido, si fanno la guerra. Di bello ci sono gli effetti speciali e le creature della brughiera.
Di brutto più o meno tutto il resto.

Che cosa aspettarsi quando si aspetta: Coppie diverse che per legami di parentela o motivi lavorativi o cazzate casuali, interagiscono una con l’altra, aspettano un bambino tutti nello stesso periodo.
Ogni tanto si ride, ogni tanto ti rompi i coglioni.  Dovrebbe durare almeno venti minuti in meno. Non è un granchè. Una commedia americana come altre migliaia.

Teenage mutant ninja turtle: La trama non ha nulla a che fare col cartone animato. Leonardo è un personaggio completamente inutile. Il film perde molto perché non ci sono Rocksteady e Bebop. C’è una scena terribile in cui le tartarughe ninja, un camion, delle jeep e dei ninja membri del clan del piede scivolano giù per una montagna in maniere improponibili anche per un film sulle tartarughe ninja. C’è roba che scoppia dappertutto, sempre.
E’ guardabile, carino, veloce, vivace. Gli do un 6 e mezzo.

Questione di tempo: C’è sto padre che insegna a suo figlio a tornare indietro nel tempo entrando nell’armadio. Il figlio usa questa skill per provarci più volte con le tipe come faceva nicolas cage in Next. A parte questo il film è carino, e anche se l’idea è trita e ritrita l’ho guardato volentieri.

Will Hunting- genio ribelle. L’ho visto, mi è piaciuto, ma avevo fumato e non me lo ricordo già più.


“Mars: dove nascono i sogni”. No comment. Da vedere.

2 commenti:

  1. Questione di tempo bellissimo, niente male davvero la recensione delle Tartarughe.
    Concordo a proposito di Bebop e Rocksteady.
    E ci aggiungo Casey Jones.

    RispondiElimina