venerdì 17 gennaio 2014

Odio i dottori

Odio i dottori.
Una volta sono andato da un dermatologo gli ho detto “salve ho una verruca sotto un piede”, lui ha detto “fammela vedere mmm mmmh ok ti do un prodotto per congelarla” e io :”guardi dottore l’ho già congelata  3 volte e non va via non è che me la può bruciare col laser?”.
“Bah, no, è una stupidata, va via congelandola. Col laser ti farei solo buttar via soldi. Per la visita sono 90 euro.”

E’ durato 2 o 3 minuti. Non mi ha nemmeno toccato il piede verrucoso.
Tempo dopo vado da un altro dottor dermatologo perchè la verruca non si è congelata e sto dottor dermatologo mi dice “vai tranqui ci penso io ti sparo col laser brucio tutto addio verruca”. Mi ha fatto un buco tondo sotto al piede, un cazzo di buco profondo mezzo centimetro e largo come una moneta da due euro. Ho avuto un piede con un cazzo di buco come una moneta da due euro con la carne viva che spruzzava sangue e pus in continuazione per settimane. Non immaginate il dolore.
Il dottore ha detto “anche se la verruca era piccola sono stato bello largo col buco così non c’è il rischio che ti torni. Possibilità di recidività molto molto bassa.”. Gli ho dato duecento e rotti euro. Sono stato zoppo per settimane poi la verruca è tornata.
L’ho lasciata lì.
Dopo un anno se n’è andata da sola.
Senza dottori.

Poi la mia vita è proseguita felice lontana dai dottori fino a quando ho incontrato lui: il dottore di mia nonna.
Il somaro del dottore di mia nonna è il top.
E’ il più forte, batte tutti quanti.
 Lo chiamo gli dico che mi serve un letto da ospedale e un sollevatore per mia nonna che ormai non si muove più. Sto dottò mi dice che per il sollevatore è un problema perchè dovrebbero uscire dei medici e visitare mia nonna per stabilire se necessita o meno di un sollevatore però si sa che i dottori dell’ussl di uscire non ce n’hanno cazzi quindi possono volerci mesi quindi è meglio fare la richiesta solo per il letto.
...Ok  doc, ti mando la badante a prenderla.
Vado dalla nonna a prendere il foglio che la badante ha ritirato dal dottore: è una richiesta per un sollevatore. Niente letto da ospedale.
Chiamo il dottore e gli chiedo perchè niente letto. Lui mi dice il contrario di quello che mi ha detto la volta prima poi dice che in realtà si è informato e le procedure sono cambiate e quindi ora i medici non devono più visitare mia nonna e si può avere anche il sollevatore. “Ah” dico io.
E lui siccome è in forma fa lo splendido e mi fa una richiesta per un letto da ospedale, un sollevatore e un materasso antidecubito. Mi dice di consegnare la carta all’asl e poi pensano a tutto loro.

Bestemmiando vado all’asl, aspetto ore su uno sgabello tentando di leggere La vita: istruzioni per l’uso di Perec ma mi annoio a morte, arriva il mio turno, do il foglio alla tizia allo sportello.
..
...
E l’altra carta dov’è?
Quale altra carta?
Per il sollevatore serve la scheda di valutazione.
Il medico non me l’ha detto.
Gliela lascio, la faccia compilare dal medico curante della nonna e poi torni qui.
Ok ma ora si può fare richiesta almeno per il letto, senza quella scheda di valutazione?
Serve una copia della richiesta d’accertazione d’invalidità di sua nonna.
...
Il medico non gliel’ha detto?
Già.

Vado da mia nonna bestemmiando, dico alla badante: “badante! Porta queste carte al dottore, digli di compilare il secondo foglio. Se ti va digli anche che è un coglione perchè non mi ha detto che dovevo portare la richiesta d’invalidità.”

Dopo due giorni la badante mi chiama e mi dice qualcosa tipo: Io portato carta doctore ma doctore niet detto non è non sa scrivere cosa deve scrivere lui non conosce carta no ha scritto niente.
Che tradotto sarebbe: il dottore di tua nonna è un fottuto ritardato e non sa cos’è quella carta quindi non l’ha compilata.
...
...
Chiamo il dottore e gli dico pronto porco di dio la badante mi ha detto che non hai compilato la scheda di valutazione perchè non sapevi cosa scrivere, devo venire lì e tirarti una rivoltellata nella pancia? E lui mi dice che è un modulo che non ha mai visto perchè recentamente devono aver cambiato la procedura quindi non sapeva neanche bene cos’era e s’è spaventato e non voleva compilarlo male quindi ha preferito non toccarlo.
Mi ha detto davvero così, giuro.
Allora gli ho spiegato che io, anche se non sono un medico, ho visto che su quella carta c’è scritto scheda di valutazione e c’è un elenco di cose tipo il paziente mangia da solo? Il paziente cammina regolarmente? E di fianco a ogni cosa cisono diverse caselle con scritte altre cose tipo si, cammina quotidianamente o si, fa due tre passi poi cade oppure no, è ferma s-cenca come una sequoia secolare quindi, presumo che lui debba, a lato di queste caselle oppure sotto, in fondo alla pagina, dare un punteggio alle skill di mia nonna albina facendo in modo che il punteggio sia inferiore a 10 cosicchè i tizi dell’asl decidano di dare un sollevatore e un letto del cazzo alla vecchia.
Mi ha detto di riportargli le carte domattina che in caso, se non sa cosa deve scrivere, prova a chiamare l’asl e farsi spiegae bene da loro.

E io dovrò passare un’altra merdosa mattinata nei fottuti uffici della fottuta asl a consegnare fottute carte a dei ritardati che le perderanno in qualche cassetto costringendomi a ripetere la procedura per l’ennesima volta. Anche perchè è dal 2011 che cerco di far avere a mia nonna l’esenzione dal pagamento dei medicinali (che dovrebbe già avere da 10 anni) e porco dio mille medici continuano a mandarmi in giro in uffici a dare carte ad altri medici che le fotocopiano e le danno ad altri medici che le perdono in qualche cassetto e che vi venga un crampo al cazzo, vaaaaaafffanculooo

5 commenti:

  1. è proprio il caso di dire che è meglio morire sani!

    RispondiElimina
  2. soffoca la vecchia col cuscino e vaffanculo

    RispondiElimina
  3. lo vedi, lo vedi come è difficile qui da noios affrontare una serena vecchiaia?
    Son cose che inducono ad una sana riflessione, che poi un domani non ci saranno nemmeno degli amorosi nipotini

    RispondiElimina
  4. Purtroppo pare che molti dottori abbiano preso la laurea con i punti della coop.Va da sé che io,o chi come me,non ha una tessera coop già è tagliato fuori.La mia dottoressa ad es. ha quasi mandato mia mamma all'altro mondo togliendole le pasticche per la pressione per una settimana,perchè aveva una allergia(che tra l'altro non c'entrava un cazzo con le pasticche della pressione).E che vuoi di più dalla vita?

    RispondiElimina