venerdì 1 novembre 2013

Nightmare's blues

Notte agitata, sogni misto incubi:
immagini già perse dalla mente ti appesantiscono lo stomaco come un grumo scuro e colloso.
Pensi ai lavori di merda che hai fatto e a quelli decenti che non potrai mai fare.
Hai i denti gialli e perdi capelli.
Quante sono le fighe che non ti sei fatto?
E i posti che non hai visto?
Le mani che hai stretto e poi hai lasciato andar via..
Il fiume della vita che ti trasporta verso il futuro è ogni giorno più inquinato.
L’acqua è sempre più sporca.
Non ho più voglia di nuotare.
Mi lascio trascinare dalla corrente delle cose, con la testa bassa
& le mani sempre in tasca
Fischiettando un blues che ho nella testa.

6 commenti:

  1. Se è tua, complimenti. Se è di un altro, caccia il nome.

    RispondiElimina
  2. è ovviamente mia.
    sono un fcazzo di poeta, io.
    ma scrivo solo poesie senza rime
    perchè le rime di sti tempi
    mi fanno venire in mente i fottuti rapper
    e io sono un poeta, non un fottuto rapper.
    yo

    RispondiElimina
  3. ma il blues pure è tuo?
    Ricordo vagamente il mandriano e pensare che alla tua età lo conoscevo in tutte le sfumature, peccato, come ci cambia il tempo, la vita.
    Non mi riuscirebbe più di cantarlo ne fischiettarlo, mo' me lo cerco su youtube, intanto tu cammina, vedrai che poi ti passa

    RispondiElimina
  4. @fra: cado dalle nuvole, non so assolutamente di cosa stai parlando.
    non mi ricordo neanche a che blues stavo pensando quando ho scritto quella roba.
    ...
    ...
    http://www.youtube.com/watch?v=PP5rFlpjZTM

    ho trovato sta roba su you tube ma è tremenda.

    RispondiElimina
  5. http://www.youtube.com/watch?v=Zqys07QFCmU

    questo è il blues del mandriano? ma per dio, non è triste.


    pensavo più a qualcosa del genere, toh:
    http://www.youtube.com/watch?v=dyF2Hmys8Sc

    RispondiElimina
  6. tristeeee? ma nun te arenni conto che mentre noi ascoltavamo il blues del mandriano il resto del favoloso bobbolo tajano cantava vola colomba bianca

    RispondiElimina