giovedì 29 marzo 2012

Parlo poco ma di tante cose

Se voglio correre prendo l’aereo.  In macchina mi va di andare piano, quindi non rompete il cazzo.

Il prete dice che mercoledì passerà a benedire casa nostra. “se il prete vuole benedire casa mia, prima deve lasciare che io bestemmi in casa sua. Amen.”

Una volta un tizio ha detto a mia morosa che voleva uccidersi perchè bla bla la sua ex non lo cagava più mentre lui era ancora cotto bla bla. Mia morosa gli ha detto “se avessi le palle ti saresti già ucciso invece di star qua a rompermi i coglioni”.

Nel mio paese c’è un bar figo dove si ascolta solo musica decente, cioè solo rock, e solo roba che abbia almeno trent’anni, gli spritz costano 2,50 e gli americani tre e cinquanta, un bicchiere di rosso 1, 50, ma tanto tutti bevono solo birra perchè c’è la guinness alla spina e la pedavena e la newcastle e la kent super strong che è la mia nuova Slalom visto che tutti i post dove c’era la slalom li han chiusi. Nel mio bar preferito ci sono foto di Hendrix, degli Who e c’è un pianoforte e un bongo. In mezzo al listino c’è una poesia tratta dai fiori del male.

Guitar hero 5 non è male, ma è peggio di tutti gli altri. Almeno han finalmente messo un pezzo di derek trucks. Ah, ci son anche i Gov’t mule che spaccano. Sul serio.

 Il primo Spyro per play due è una merdata. Crash twinsanity è difficilissimo, non riesco più ad andare avanti quando devi scappare verso lo schermo e quindi non vedi niente davanti a te e dietro ci sono mostri giganti a cazzo duro che ti inseguono gridando bestemmie infuocate. Però sono il miglior giocatore di Crash team racing nella storia dell’umanità; crash bash è bellissimo, se volete un gioco stupido da compagnia post chillum.

Rivisto minority report (bello) e V per Vendetta(molto bello). A Dangerous method non è male ma riesce a sembrare lunghissimo anche se dura solo un’ora e mezza. Keira Knithley deve necessariamente rifarsi il seno. Ha solo un petto con due capezzoli. Dove sono le tette, keira?

Be kind rewind, con jack black, è il film più merdoso che ho visto questo mese. Ce ne sarebbero altri ma per fortuna li ho già dimenticati. Be kind rewind l’ho visto ieri ma sto già provvedendo a dimenticarlo.

Ho finito Tutta colpa dell’acido di Welsh ma non mi ha entusiasmato quindi ho comprato Il Lercio (il suo capolavoro) per rileggerlo.

L’autobiografia di Slash è troppo lunga e cazzo, è tradotta col culo. Odio odio odio quando un libro è pieno di errori di traduzione. Ma porca puttana, come cazzo fai a scrivere trenta-quaranta frasi che non hanno nessun senso perchè sbagli a coniugare i verbi? Alcune addirittura hanno parole che non c’entrano nulla col resto della frase. Ma sei stupido? Lo traduci così, tutto di una botta, in una nottata che hai passato sveglio con gli occhi sanguinanti davanti al pc tirando righe di bamba per non addormentarti? Fanculo sembra un libro tradotto con google traduttore.

Mattatoio n.5 di Vonnegut è straordinario. Un libro geniale, mescola dramma e humor, è scritto con uno stile cinico, è corto ma denso e splendido. lo consiglio a tutti.

David foster wallace quello che ha scritto le millecinquecento pagine di infinite jest e dicono sia un genio mondiale, beh, ho letto la raccolta di racconti “la ragazza dai capelli strani” e, si, lui scrive molto bene, ma non m’ha entusiasmato.

Ho visto Coffee & Cigarettes, che si fa guardare volentieri anche se non parla quasi di niente. Alcuni interpreti sono fantastici.

Ho visto, letto ed ascoltato tanta altra roba ma avendone anche fumata molta non ricordo altro.

Ah, a giugno gli Offspring vengono a milano! Costa 37 euro. Credo ci andrò. Tre giorni dopo Mad Caddies a venezia. Intersssante. All’heineken jammin festival per 55 euro si possono sentire i Red hot. Quel giorno apriranno gli Enter Shikari. Interessssanti. Se vi piace il Metal giovine ascoltatevi “sorry if you’re not a winner”, il loro pezzo più carino.  E’ che, porco dio! Enter shikari all’inizio, red hot alla fine e in mezzo ci sono Noel gallagher che vabbè ancora ancora.... e Pitbull! Pitbull quello delle canzoni dance video su mtv fighe negre su yacht da trenta metri, mezzo hip hop bassi tunz tunz e sound post gigi d’agostino un pocopoco più truzzo. Gesù cristo cosa cazzo ci fai all’heineken? Pitbull devi morire.

Quando all’heineken ci son andato io c’erano gli skunk anansie, skin che ha passato mezzo concerto a saltare sulla folla, la cantante super cicciona dei Gossip vestita da mucca che gridava come un’ossessa e vibrava tutta che anche se eri a trenta metri dal palco riuscivi a vedere la cellulite sui suoi polpacci; c’era ben fottuto harper che faceva i numeri e duettava in rockin’ in a free world con Eddie Vedder che aveva sempre in mano una bozza di rosso e continuava a tracannarne; e i Pearl Jam hanno suonato due ore e mezza spaccando tutto. E stavolta mi chiami lo stronzo di pitbull?  Ma pensa te.

venerdì 16 marzo 2012

fa tanto schifo, io non lo leggerei.

Chi s’offende è fetente dice mia nonna. Fanculo nonna. No dai, scusa nonna, ti amo. No dai, ti voglio tanto bene. L’amore è un’altra cosa. L’amore è quando ti sto scopando da dietro e cerco di buttarti su anche le palle ed ogni volta che arrivo a fine corsa tu fai quel verso da cagna, giusto?
O forse l’amore l’ho visto ieri sera in tv. C’era una puntata di master of horrors in cui un insetto gigante disgustoso (odio odio odio gli insetti più di ogni altra cosa) infilava il suo becco/muso/pungiglione nell’orecchio di una tipa; il di lei orecchio iniziava a marcire sparando, di tanto in tanto, sborrate di pus per la stanza. Alla fine l’insetto playboy fa la stessa cosa con la fidanzata lesbica della tizia già citata ed entrambe rimangono incinta dell’insetto.
Una cosa malatissima. Ovviamente l’averla vista giusto prima di andare a letto non ha fatto bene ai miei sogni.
I miei sogni. Cazzo.
Ho sognato che ero in un supermercato ed alla fine di una corsia c’era un computer acceso. Sul monitor del pc ci sono varie icone, ne clicco una e parte un porno; so che era un porno ma non lo ricordo molto bene; faccio partire un altro video e cazzo la merda c’è una tizia a gambe aperte ed ha la vagina piena di schifo. Dopo un attenta analisi ho deciso che quello schifo era riso alla shangainese (quello arancione che ti portano al ristorante cinese). Beh sta tizia era lì a gambe aperte mentre un tipo grande e grosso prendeva il riso a forchettate dalla fica di lei e poi la imboccava. Lei mandava giù, sofferente ed in preda a conati di vomito. C’era anche qualche lacrima che le scendeva sul viso. Il video successivo ritraeva una tizia sdraiata su un credo tavolo, lui la sbatteva e le gmbe distese di lei finivano in due scarpe nere tacco 12 all’altezza della testa pelata del ragazzo. Pareva una scena normale se non fosse che lei aveva degli spaghetti alla carbonara sulla pancia. Il protagonista maschile del video, mentre dava vigorosi colpi pelvici prendeva delle smanate di carbonara e la spalmava sulle tette e sulla faccia della sua compagna. C’erano altri video ma non li ricordo bene, ricordo solo vagine farcite con primi piatti. Vagine gonfie come kebab. Poi mi son girato, ho visto mia madre in quel supermercato ed ho spento il pc.
Siccome che ieri ho visto il film di Cronenberg su Freud e Jung, a Dangerous Method, ora sto cercando di psicanalizzarmi per capire il significato del sogno. Mi piace la figa e mi piace mangiare ma per dio non mi piacciono le due cose insieme! E perchè c’erano solo risotti e spaghetti e niente bistecche? Chi mi da l’interpretazione migliore vince uno spritz col campari.  O un piatto di gnocchetti al pomodoro serviti sulla pancia di
tua madre troia.

domenica 4 marzo 2012

Marta sui tubi

Sushi e Coca dei Marta sui Tubi è il cd più bello che ho ascoltato in questo 2012.
Fanno un (credo sia) alternative-folk. Bei testi, tanti cambi di ritmo. Li adoro.
Questo è il testo della canzone licantropo .
Che in pratica è una canzone a caso, visto che nel cd son quasi tutte belle.


La notte è il peggiore momento per stare distanti distinti e improbabili
sarei andato a ballare un bel tango con caschè

l'olezzo di urina di gatto mi rende irritabile
soprattutto se il gatto io non ce l'ho

ma ho la certezza di aver tutti i dubbi
troppi vestiti e poca anima
e lampi di coscienza nuda dentro
partoriranno la mia infedeltà

parlo male
ma penso peggio

un sorso di assenzio riempie l'assenza di gravità
e una pecora senza presepe cosa è
per mille secoli ho nascosto l'infamità
dell'eccidio dei sapiens sui neanderthal
se torni adesso potrei farti male
è la grandezza della verità
la luna piena chiede di ululare
risponde il canto di un licantropo

parlo male
ma penso peggio

ma ho la certezza di aver tutti i dubbi
troppi vestiti e poca anima
e lampi di coscienza nuda dentro
partoriranno la mia infedeltà
parlo male
ma penso peggio
se torni adesso potrei farti male
è la grandezza della verità
la luna piena chiede di ululare
e fatti un corso da licantropo

e parlo male
ma penso peggio